La scelta della rete
Accedi

fgvd

 

Passiamo almeno un terzo della nostra vita dormendo…E’ fondamentale scegliere oltre ad un buon materasso una buona rete per riuscire a riposare bene.

L’accoppiata materasso-rete deve assicurare una buona postura durante il sonno, evitando di inarcare la schiena o accentuarne le curvature:la spina dorsale e il collo devono restare sulla stessa linea, mentre il bacino e le spalle non devono subire sforzi o assumere posizioni innaturali.

Non esiste una rete letto migliore di un’altra, ma la corporatura incide molto nella scelta: per una corporatura asciutta è più adeguata una superficie morbida, mentre per persone dal peso maggiore è più indicato un supporto resistente. In ogni caso, bisogna prestare attenzione alle zone del corpo più larghe: le spalle nell’uomo e il bacino nella donna hanno bisogno di supporti più morbidi, che si adeguino alla sporgenza senza far inarcare la schiena.

Anche la posizione che si assume nel sonno incide nella scelta. Soprattutto se si dorme sul fianco, saranno necessari un supporto morbido per le parti sporgenti del corpo e uno più elastico per il sostegno delle parti concave, senza però eccedere nella morbidezza, che ostacola i movimenti durante il sonno peggiorando la qualità del riposo.

Le nostre reti si suddividono in tre grandi categorie:

  • reti a doghe classiche: sono formate da un telaio in acciaio ad alta resistenza verniciato con polveri atossiche che si combina con doghe realizzate in multistrato di faggio, un legno che offre ottime capacità elastiche e durature nel tempo, ideale per creare soluzioni ergonomiche che garantiscono un riposo confortevole e salutare. Il faggio viene trattato con vernici ad acqua, naturali e senza emissione di formaldeide.

  • reti a doghe naturali: per gli amanti del naturale al 100%, ecco una rete completamente ecologica formata da un telaio in legno di faggio verniciato ad acqua che si combina con doghe realizzate in multistrato di faggio, un legno che offre ottime capacità elastiche e durature nel tempo, ideale per creare soluzioni ergonomiche che garantiscono un riposo confortevole e salutare. Il faggio viene trattato con vernici ad acqua, naturali e senza emissione di formaldeide. I piedini in legno offrono la possibilità di tagliare la rete all’altezza desiderata, inoltre risultano più piacevoli anche da un punto di vista estetico.

  • reti mediche: le reti mediche sia manuali che elettriche sono progettate per dare il massimo del comfort e del sostegno migliorando le prestazioni dei materassi. La rete ortopedica medica permette di sostenere correttamente il materasso e di conseguenza il corpo per offrire il giusto supporto alla spina dorsale ed alla schiena, aiutando la distribuzione del peso lombare. Non bisogna pensare che siano utili solamente a chi ha problemi di deambulazione, ma possono aiutare anche a chi soffre di patologie meno gravi come ad esempio un’ernia iatale, un reflusso gastrico..